Latte + salutismo + antifascismo

Beh! Andatevi a leggere questa pagina web:

http://xoomer.virgilio.it/tatanone/petizione_vs_mussolini.htm

Non ho parole. A prescindere dal fatto che il cuore batta a destra o a sinistra o al centro,.....e...il cervello dove lo mettiamo?
 
Mi viene in mente uno scoop giornalistico:
" Terribile disastro all'uscita della scuola: Un'orda di scolari infuriati si scaglia contro un autobus in corsa provocando numerose ammaccature e terrorizzando il povero conducente che sviene alla vista del sangue. Ragazzacci!"
 
Maccome?! La Mussolini (che presta il fianco a ben pi sensate critiche) propone di passare gratuitamente il latte in polvere ai non abbienti e questi bei cervelli rivoluzionari e salutisti.....Eh! Eh! Eh!  .....Ah! Ah! Ah! ...leggete..leggete!........Eh! Eh! Eh!  .....Ah! Ah! Ah! ...:-)))
 
La stupidit umana di per s dannosa. Unita all'ideologia ed al pregiudizio poi.....

 

 

 

 

 

 

:-) eh! eh! eh!...guarda qui:

http://isidoro3.interfree.it/mussolini.htm

 

 
QUALCHE PASSAGGIO DELL'ARGUTA PAGINETTA SALUTISTICO/ANTIFASCISTA
Dicono: "Negare l'allattamento al seno ai figli delle madri indigenti significa di fatto aumentare lo svantaggio nutrizionale e sanitario che questi bambini gi hanno nei confronti dei figli delle donne pi ricche."
 
Dico io: Non la Mussolini che nega l'allattamento al seno.... che dal seno di molte mamme per colpa della natura e non della mussolini...accipicchia...non esce il latte! Mai sentito?...E la natura non guarda in faccia a nessuno (non discrimina tra ricchi e poveri)
 
Dicono:"Offrire a queste mamme latte in polvere gratuito significa rinunciare a trovare per loro e i loro figli un sostegno competente per continuare ad allattare. "
Dico io: Ehm....il latte viene "Offerto" a gratis (ora lo pagano salato) ...non viene imposto...se la donna vuole allattare va di sua sponte dal medico e si fa aiutare...chi vi d il diritto di considerare una donna povera anche imbecille ed incapace di operare una scelta consapevole?
E se poi il latte non viene? Che facciamo?
 
Dicono:"I vantaggi dell'allattamento al seno sono noti. Ed risaputo che con opportuna informazione ed adeguato sostegno, quasi tutte le mamme possono allattare
Dice la mamma povera e senza latte: Io non ho n il  latte ne i soldi per comprarmelo, il medico m'ha detto che non c' speranza, che devo fare? Un p di Ioga? Un massaggio ajurvedico? Un corso di training autogeno? e intanto ...non che er pupo me more de fame?
 
Dicono:"La prima cosa da fare per aiutare le famiglie povere non ci sembra quindi quella di offrire latte artificiale gratis, ma un adeguato sostegno per risolvere i problemi e continuare ad allattare."
Dice la mamma povera e senza latte: Io non ho n il  latte ne i soldi per comprarmelo, sono gi stata dal medico e mi ha detto che non mi verr mai il latte, che devo fare?
 
Dicono:"fornire competenze pratiche adeguate agli operatori sanitari incaricati di assistere queste famiglie, in modo che possano dare un aiuto concreto allemamme che ne hanno bisogno"
Dice la mamma povera e senza latte(che ormai si sta spazientendo): Io non ho n il  latte ne i soldi per comprarmelo che devo fare? O mi date un paio di tette nuove o mi date i soldi per comprare il latte.
 
Dicono: "assegnare ogni famiglia identificata come bisognosa alle cure individuali e continue, se necessario mediante visite domiciliari, di un operatore sanitario con le competenze necessarie"
Dico io: Si e anche dotato di un paio di tette piene di latte.
 
Mavaff.......
___________________________
nickdorazio@nickdorazio.it
___________________________
Il vantaggio di essere intelligente che si pu sempre fare l'imbecille, mentre il contrario del tutto impossibile :-)